Stampa questa pagina
Mercoledì, 21 Novembre 2012 14:44

L'inverno erotico delle italiane.

Scritto da redazione

Il merito, se così si può dire, di avere sdoganato il porno-soft in Italia è della Mondadori, che con la sua trilogia 50 sfumature di grigio, nero e rosso ha venduto - da giugno 2012 a oggi - 2 milioni e 800 mila copie in un mercato in crisi. Un risultato incredibile.

È ancora la Mondadori a riprovarci per scaldare l'inverno dei lettori. Dal 20 novembre in libreria troveremo infatti The Crossfire Trilogy di Sylvia Day.
Ma la Newton Compton, editore che ha fatto del romanzo dedicato alle donne uno dei suoi cavalli di battaglia, non poteva mancare all'appello.

 

Dal 22 novembre infatti troveremo in libreria il primo volume della serie Incontri proibiti scritta da Indigo Bloome, già disponibile in versione ebook dal 12 novembre.

Evidentemente l'idea di un trilogia ben si sposa con la forma letteraria del romanzo erotico, così come si addiceva alle saghe alla Twilightdi Stephenie Meyer (da cui anche questo fenomeno ha preso origine). Ed è anche un buon modo per creare "dipendenza" nei lettori e avere buone probabilità di vendere non uno ma tre libri. Indubbiamente anche il mercato del libro sta risentendo pesantemente della crisi economica internazionale. Non solo in Italia i lettori limitano gli acquisti, individuando tra l'offerta i titoli che appartengono a generi letterari più d'evasione e di consumo.

La trilogia The Crossfire ha raggiunto il primo posto in classifica sul New York Times (oltre 3 milioni di copie vendute in USA e UK), quella scritta da Indigo Bloome, autrice australiana, è entrata in classifica nel suo paese ma anche in Gran Bretagna e negli Stati Uniti.

Abbiamo così sdoganato il genere porno-soft anche da noi. Speriamo che non si cada nella trappola. Non è con questi libri che si cresce ne si sostiene la lettura. E se qualcuno pensa che il diritto di leggere è un esercizio di libero arbitrio metta in conto anche l'intelligenza di chi si reca in libreria. Tocca pure, però,  ai librai esercitare il mestiere a favore di letture ben più "congrue".

Ci sono libri migliori da leggere.

mg

Letto 1608 volte

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti