tu sei qui: Home Michele Genchi
Giovedì, 16 Settembre 2010 16:06

Paola Calvetti libraia per un giorno

foto autoreElegia per una scrittrice

Paola Calvetti è una donna di grande coerenza e serietà professionale. Tempo addietro, parlando sul suo blog del rapporto autore libreria, ha ribadito con convinzione e forza l'idea che lo scrittore trova senso compiuto del proprio mestiere se, nella difficile e complessa filiera della comunicazione autore lettore, comunica direttamente al libraio il senso vero dei sentimenti che animano le opere che fanno di ogni scrittore quello che è.

Domenica, 22 Agosto 2010 11:52

Straniero alla mia storia.

foto autore

Aatish Taseer è cresciuto da laico, in una India pluralista.
Questa affermazione, che più di tale, sembra il manifesto di un programma politico, spiega il resto di quest'articolo se avrete la pazienza di leggerlo.
E vi conviene secondo me, perchè sto parlando di una delle più belle esperienze di lettura che ho fatto quest'anno.
Il libro è: Strange to history. A Son's journay through Islamic Lands (tr.Einaudi, Straniero alla mia storia Il viaggio di un figlio attraverso le terre dell'islam)

foto autoreDue anni fa, una miscela velenosa di cattiva economia,unitamente ad una regolamentazione molto permissiva, ha fatto saltare letterarlmente in aria il sistema finanziario degli Stati Uniti causando la sua fase discendente e ripida dai tempi della Grande Depressione.
Gli antidoti alla crisi, architettati da molti dei giocatori che hanno suscitato la sbobba tossica originaria, hanno fatto peggio tirando l'economia americana quasi sul baratro.
E tali rimedi non impediranno crisi future. Joseph Stiglitz, vincitore nel 2001 del Premio Nobel per l'economia, analizza quanto accaduto e le prospettive future in "Caduta libera. L'America, i liberi mercati e l'economia mondiale (Freefall, Norton).

Giovedì, 26 Novembre 2009 10:44

Bookavenue Book Festival 1a edizione 2009

cover

Che cos'è il Bookavenue Book Festival

Il BBF è il primo festival online delle letterature. Si svolge in una città virtuale con piazze d'incontro che hanno un nome, una data, un'ora d'appuntamento.Vi partecipano esclusivamente gli scrittori esordienti ed è possibile incrociarli in vere e proprie presentazioni in luoghi di incontro virtuali grazie a Facebook che consente il dialogo tra scrittore e lettore.

L'edizione 2009, la prima del Bookavenue Book Festival, si è conclusa con una buona riuscita di partecipazione e utenti connessi. I visitatori nei quattro giorni del festival sono stati più di quindicimila. L'appuntamento è per la seconda edizione a metà ottobre 2010.

Sabato, 19 Giugno 2010 20:22

Marrakech Express. Puntata 1

La sua vita è la strada: la nostra eroina va in Marocco.


La Medina il vociare delle persone, dei mercanti, delle moto e delle biciclette a cui Allah indica la via... (cioè se tu ti trovi sulla loro rotta non è un problema che li tocca).

Venerdì, 18 Giugno 2010 20:23

BookAvenue n.2, la rivista

coverE' disponibile online il rilascio del n. 2 della nostra rivista. Il numero di Giugno è dedicato alla letteratura nordamericana. All'interno, una speciale intervista a Paul Auster e una serie di articoli dedicati al Paese d'oltreoceano. Per leggerla,  fate clic qui.

Venerdì, 18 Giugno 2010 12:43

Addio a Josè Saramago

foto autoreE' morto il grande scrittore Josè Saramago. Aveva 87 anni.

José Saramago era nato ad Azinhaga, in Portogallo il 16 novembre 1922. Trasferitosi a Lisbona con la famiglia in giovane età, abbandonò gli studi universitari per difficoltà economiche, mantenendosi con i lavori più diversi. Ha infatti lavorato come fabbro, disegnatore, correttore di bozze, traduttore, giornalista, fino a impiegarsi stabilmente in campo editoriale, lavorando per dodici anni come direttore letterario e di produzione.

(fonte Aie)“Il settore della cultura, è un comparto industriale vero e proprio, in grado di generare profitto e creare occupazione” - così Emma Marcegaglia, Presidente di Confindustria nel suo saluto introduttivo alla prima uscita pubblica di Confindustria Cultura Italia, la Federazione Italiana dell’Industria Culturale, che raccoglie al suo interno 10 Associazioni che si riferiscono ai settori del cinema, dell’audiovisivo e dello spettacolo (AGIS, ANICA, APT, UNIVIDEO), della musica (AFI, FIMI, PMI), dell’editoria (AIE, ANES) e dei videogiochi (AESVI).

Giovedì, 10 Giugno 2010 21:36

Il sospetto

Contro la legge bavaglio sulle intercettazioni

Il punto è che, con la gravità della situazione economica che ha trascinato l’intera Europa in una crisi grave tanto quanto non si vedeva dagli anni trenta, il governo abbia trovato più opportuno far passare senza discussione alcuna, la legge sulle intercettazioni contestata dall’intero corpo dell’informazione del nostro Paese. E la legge viene approvata per la via maestra della fiducia (la 34ma),  in un momento in cui alcuni alti funzionari pubblici nonché alcuni politici, in specie della maggioranza, sono sotto inchiesta per distrazioni milionarie incassate sulle ricostruzioni e appalti. Il sospetto è che il governo del Paese abbia voluto tappare la bocca al diritto dell’opinione pubblica di farsene una.

Bookavenue ha da sempre, e con coerenza, difeso la sua indipendenza di giudizio scegliendo sempre di non schierarsi, tuttavia l’enormità della forzatura offende la società civile di questo Paese e, per questo, protesta in egual modo il proprio dissenso espresso pure dalla Associazione Italiana degli Editori al cui appello dà piena adesione.

la redazione 

Martedì, 08 Giugno 2010 17:58

Paul Auster, Invisibile

copertina

Invisibile, l'ultimo romanzo ancora una volta su Brooklyn di Paul Auster, è un libro abilmente e amabilmente tracciato e compulsivamente leggibile. Diversi elementi danno sostanza alle pagine: con alcuni incidenti tipo soap opera, la morte di un paio di uomini con terribili segreti, e poi a seguire: spie, triangoli amorosi, tradimenti, un incesto, un omicidio, un inganno, e una ingovernabile lussuria, tutti temi così perfettamente intrecciati insieme che fuggono dal sentimento esagerato o artificioso. Invisibile è un piacere raro per i lettori: un "pezzo" incredibilmente strutturato di buona letteratura e (pure) per chi vuole leggerlo così, un avvincente thriller, ma anche un bellissimo libro di formazione.


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

 

 

Sostieni l'impegno di BookAvenue

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.

 

BookAvenue ha avviato una azione di crowdfunding a sostegno delle attività del sito. Desideriamo allargare la base di offerta media di BookAvenue con la nascita di YouBook, il canale video e con BARB la nostra rivista di culture letterarie interamente online. Il progetto lo raccontiamo in una pagina dedicata.