tu sei qui: Home Visualizza articoli per tag: premiopoli

Premio Nonino 2014

La Giuria del Premio Nonino, presieduta da V.S. Naipaul, (premio Nobel per la Letteratura 2001), e composta da Adonis, John Banville, Ulderico Bernardi, Peter Brook, Luca Cendali, Antonio R. Damasio, Fabiola Gianotti, Emmanuel Le Roy Ladurie, James Lovelock, Claudio Magris, Norman Manea, Morando Morandini, Edgar Morin ed Ermanno Olmi ha così assegnato i Premi Nonino Trentanovesimo Anno:

PREMIO NONINO RISIT D’ÂUR 2014 a SUAD AMIRY
PREMIO INTERNAZIONALE NONINO 2014 a ANTÓNIO LOBO ANTUNES
PREMIO NONINO 2014 a GIUSEPPE DELL’ACQUA
PREMIO NONINO 2014 "A UN MAESTRO DEL NOSTRO TEMPO" a MICHEL SERRES
La consegna dei premi avverrà presso le Distillerie Nonino a Ronchi di Percoto, sabato 25 Gennaio 2014 alle ore 11.00

premio Campiello

Ecco i cinque finalista della 52ma edizione 2014 del premio più blasonato del nostro Paese:
La voce degli uomini freddi (Mondadori) di Mauro Corona
La gemella H (Einaudi) di Giorgio Falco.
Morte di un uomo felice (Sellerio) di Giorgio Fontana Vincitore
Le vite di Monsù Desiderio (Bompiani) di Fausta Garavini
Roderick Duddle (Einaudi) di Michele Mari

 

Il vincitore del Premio Campiello - Opera Prima
La fabbrica del panico (Feltrinelli) di Stefano Valenti

 

Premio Strega

Il salotto di casa Bellonci, sede prestigioso dell'omonima fondazione che accompagna dal lontano 1947 la famiglia Alberti nella realizzazione del più importante premio letterario italiano, ha fatto da cornice alla prima votazione degli amici della domenica, 400 e più intellettuali ed amanti della cultura, che hanno designato la cinquina dei finalisti. Il presidente di seggio Walter Siti, vincitore del Premio Strega 2013, affiancato dal presidente della Fondazione Bellonci Tullio De Mauro, ha annunciato ufficialmente la cinquina dei libri: Non dirmi che hai paura (Feltrinelli) di Giuseppe Catozzella con voti 57 Il padre infedele (Bompiani) di Antonio Scurati con voti 55 Il desiderio di essere come tutti (Einaudi) di Francesco Piccolo con voti 53, La vita in tempo di pace (Ponte alle Grazie) di Francesco Pecoraro con voti 49, Lisario o il piacere infinito delle donne (Mondadori) di Antonella Cilento con voti 46,

Proclamato il vincitore dell'edizione 2014!

Francesco Piccolo ha vinto il Premio Strega 2014 (guarda il video)

Premio Caccuri per la saggistica

ecco i 3 finalisti che si contenderanno la “torre d’argento”

"Una Repubblica senza patria" di Vittorio Feltri,

"Gli italiani non sono pigri" di Barbara Serra

"Mattia Preti" di Vittorio Sgarbi.

Premio Viareggio-Repaci

Premio Bancarella

La sessantaduesima edizione, presenta i 6 libri vincitori del Premio Selezione 2014.I librai componenti del premio, hanno individuato, in un percorso iniziato tra i primi marzo 2013, e concluso a fine febbraio 2014, i seguenti volumi tutti editi nell'intervallo di tempo indicato:

Roland Balson, VOLEVO SOLO AVERTI ACCANTO (Garzanti),
Alberto Custerlina, ALL'OMBRA DELL'IMPERO, (Baldini & Castoldi), Albert Espinosa, BRACCIALETTI ROSSI (Salani),
Chiara Gamberale, PER DIECI MINUTI, (Feltrinelli),
Veit Heinchen, IL SUO PEGGIOR NEMICO (Edizioni E/O),
Michela Marzano, L'AMORE È TUTTO (Utet)

Premio Andersen Autori e protagonisti dell'editoria per l'infanzia

Premio Bottai Lattes Grinzane

Premio Flaiano

Pubblicato in Premiopoli
Sabato, 31 Agosto 2013 16:27

Premio Viareggio-Repaci. I vincitori

ultimora:

Vincono la 84 esima edizione del Premio Viareggio Repaci:
Narrativa
Paolo di Stefano.Giallo d'Avola. Sellerio ed.
Poesia
Enrico Testa, Ablativo, Einaudi ed.
Saggistica
Giulio Guidorizzi, Il compagno dell'anima, I greci e il sogno, Raffaello Cortina editore
Premio del Presidente
Emilio Gentile, È fu subito regime,Il Fascismo e la marcia su Roma, Laterza editore

Pubblicato in Premiopoli

«Siamo nella categoria dei miracoli: tutto quello che è accaduto a questo romanzo poteva anche non succedere. L'ultimo ballo di Charlot (Sellerio) è stato un caso incredibile ancora prima di uscire: un talent scout di Francoforte se ne è innamorato, in Germania hanno fatto un'asta per averlo, ora è in traduzione in 14 Paesi. A nessuno dei miei libri precedenti era mai accaduta una cosa del genere. Per me è il debutto in qualcosa che mai avrei immaginato: in due settimane, tanto ci ha messo Sellerio per decidere di pubblicarlo, mi è successo quello che non era successo in vent'anni».

Pubblicato in Premiopoli
Mercoledì, 21 Agosto 2013 13:38

Aldo Busi. L'uomo è poca cosa

"Non ritengo gli altri due titoli in gara e il premio stesso all'altezza non solo del mio romanzo, ma innanzitutto del disturbo che comporterebbe spostarmi da casa''. Lo scrive sul suo blog lo scrittore Aldo Busi annunciando che non sarà presente alla serata di premiazione del Premio Viareggio Repaci, che vede il libro di Busi, El especialista de Barcelona (Dalai) tra i finalisti della sezione Narrativa insieme a Maurizio de Giovanni, Vipera, Einaudi e Paolo Di Stefano, Giallo d'Avola, Sellerio. ''Causa precedenti impegni lo scrittore Aldo Busi non sarà presente''. Così la segreteria del Premio Viareggio Repaci aveva spiegato l'assenza dell'eccentrico scrittore dalla manifestazione.

Pubblicato in Premiopoli
Giovedì, 08 Agosto 2013 17:24

Premio Caccuri 2014. Vince Roberto Napolitano

Sabato 10 agosto, nel suggestivo sagrato antistante la Chiesa della Riforma, il trionfo di Roberto Napoletano col suo "Promemoria italiano" edito da Rizzoli, in una cornice di pubblico da grandi occasioni, come lo stesso Direttore del Sole24Ore ha definito "attento, silenzioso". Il direttore del Sole 24 ore è stato premiato con la "Torre di argento", opera esclusiva del notissimo Maestro orafo calabrese Michele Affidato, trofeo di straordinaria bellezza raffigurante il vero simbolo di Caccuri: la torre del Castello di Caccuri

Pubblicato in Premiopoli
Venerdì, 05 Luglio 2013 00:50

Walter Siti ha vinto il Premio Strega 2013

E' il premio letterario più ambito da editori e scrittori e il perché è facile da capire: il libro che vince lo Strega ha un'impennata nelle vendite, almeno 100mila copie in più, calcolano gli esperti del settore.
Il Toto-Strega di questi giorni ha dato sempre per favorito Walter Siti e i pronostici hanno avuto ragione confermando l'Autore, nella serata di Villa Giulia, vincitore con 165 voti (quasi il doppio del secondo arrivato).>>

Pubblicato in Premiopoli
Giovedì, 13 Giugno 2013 10:02

Premio Strega. I finalisti dell'edizione 2013

E' stata resa nota la cinquina dei finalisti all'edizione 2013 del Premio Strega, promosso dalla Fondazione Bellonci in collaborazione con il famoso liquore. Ieri sera a Casa Bellonci, affollata dai molti (oltre 400) Amici della domenica, il corpo elettorale del premio, eredi di un rito che si ripete da oltre sessant'anni e che quest'anno per la prima volta è stato anche trasmesso in diretta streaming sul sito www.premiostrega.it, ha fatto la sua scelta. Al termine dello scrutinio il presidente di seggio Alessandro Piperno, vincitore del Premio Strega 2012, affiancato dal presidente della Fondazione, Tullio De Mauro, ha annunciato ufficialmente la cinquina di libri e autori finalisti del Premio Strega 2013.>>

Pubblicato in Premiopoli

Scelta la cinquina del Premio Campiello: la Giuria dei letterati, presieduta da Paolo Crepet, ha deciso alla prima tornata di votazioni. "L'ultimo ballo di Charlot" di Fabio Stassi, edito da Sellerio, è con otto voti il primo libro della cinquina del Premio Campiello 2013. I libri sono stati scelti dalla giuria dei letterati, oggi a Padova. Gli altri quattro sono: "La caduta" (Nutrimenti) di Giovanni Cocco, "Geologia di un padre" (Einaudi) di Valerio Magrelli, "Tentativi di botanica degli affetti" (Bompiani) di Beatrice Masini e "L'amore graffia il mondo" (Mondadori) di Ugo Riccarelli. Se Stassi ha ricevuto otto voti, agli altri quattro finalisti ne sono stati attribuiti sette ciascuno. Il primo a non essere eletto, con sei voti, è stato "Tre anni luce" (Feltrinelli) di Andrea Canobbio.>>

Pubblicato in Premiopoli

I più rilevanti premi letterari di quest'anno

Pubblicato in Premiopoli
Domenica, 02 Settembre 2012 01:32

Carmine Abate ha vinto il Premio Campiello

Dunque, Carmine Abate con il suo romanzo "La collina del vento, ha vinto l'edizione del cinquantenario del Campiello, il premio letterario più prestigioso della nostra letteratura ma, forse, più debole in termini di vendite dei libri del suo "concorrente romano": lo Strega.

La serata della Fenice, che ha premiato, tra l'altri, Dacia Maraini con un premio speciale alla carriera, è filata liscia fin dalla metà dello spoglio, quando si è capito che l'Autore avrebbe tirato la lunga fino alla fine della conta dove, su 273 voti pervenuti, un terzo di questi gli ha dato la propria preferenza facendolo vincere con 98 voti. Seconda classificata Francesca Melandri che, per Rizzoli, ha concorso con "Più in alto del mare" a 5o lunghezze di distanza. Successivi, poi, i piazzamenti di Marcello Fois con il "Tempo di mezzo" edito da Einaudi con 49 voti, Marco Missiroli con "Il senso dell'elefante" edito da Guanda con 36 preferenze e, all'ultimo posto, Giovanni Montanaro che, con "Tutti i colori del mondo" pubblicato da Feltrinelli, ha chiuso la cinquina con 32 voti.

Pubblicato in Premiopoli
«InizioPrec.1234567Succ.Fine»
Pagina 4 di 7


 

 

 

Ipiccoli lettori hanno cambiato indirizzo!
Più contenuti, più indici,
una sola bussola: la vostra!

Newsletter

BookAvenue ha aggiornato le privacy policy coerentemente ai dispositivi GDPR. Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies.