tu sei qui: Home Gli inserti speciali di BookAvenue
Gli inserti speciali di BookAvenue
Gli inserti speciali di BookAvenue

La minaccia jihadista che viene dall'occidente

Sono fin troppo noti i fatti di Parigi e dì, risalire ai fatti di Londra passando per Madrid; l'esercizio è pultroppo facile. La riflessione a pochi giorni di distanza dai fatti di Tunisi, non è priva di una certa carica di preoccupazione. Durante la trasmissione in TV di un video dei terroristi islamici, si è avvertita distintamente la nostra lingua uscire dalla bocca di uno loro. E' il primo in italiano che abbiamo avvertito. Così come, a Tunisi, gli italiani hanno pagato il loro primo tributo di sangue all'Isis. Secondo le analisi dell'intelligence ci sono moltissimi stranieri che hanno aderito alla missione jihadista (sono stimati in tremila persone, da tutto l'occidente sugli undicimila combattenti presenti in quel teatro di guerra). Gli stati europei stanno implementando molte misure di sicurezza, compresa, quella di ritirare il passaporto a quei cittadini sospettati di aderire al jihadismo estremista in procinto di partire per le zone della Siria a combattere per le loro cause. O per arrestarli al loro ritorno.

A cercare su Google, i primi 500 risultati su 4,8 milioni di pagine, alla voce libri per le vacanze, i risultati riguardano i libri per i nostri figli a sostegno del periodo scolastico tra un anno e l'altro, dimenticando che anche noi genitori avremmo voglia di leggere , e solo per il piacere di farlo! Ecco quindi, come di consueto nel periodo, la nostra scelta dei libri da comprare le nostre e vostre vacanze. La lista è corta: abbiamo scelto una decina di libri divisi equamente maschili-femminili privilegiando alcuni dei libri che ci sono sembrati tra i migliori usciti nell'ultimo periodo e più "leggeri". Buona lettura!

la redazione di BookAvenue

Venerdì, 19 Luglio 2013 22:53

I consigli di lettura per le vostre vacanze

Mare, Montagna, Campagna, non importa; quello che importa è cercare di rilassarsi e trovare la giusta tregua per qualche giorno. BookAvenue, vi dà una mano a farlo: come da tradizione, abbiamo preparato un'inserto con i nostri consigli di lettura che, all'occorrenza, potrete anche stampare e portare con voi in libreria per i vostri acquisti. Il bollino giallo è il nostro "marchio" con cui  siamo soliti "garantire" una certa efficacia di riuscita. Buona lettura dunque e diteci se i nostri consigli sono stati di vostro gradimento, nel frattempo vi auguriamo Buone Vacanze.

la redazione

Fate click di seguito per consultare il nostro inserto "estate".

https://issuu.com/wayup/docs/estate2013/1?e=0

La principale fonte d’ispirazione per il talentuoso cineasta francese, Francois Ozon è sempre stata il teatro. Non ha mai temuto di portarlo al cinema, al contrario! Com’è stato per il caso di “8 Donne e un mistero”, adattamento d’una piece di Robert Thomas e successivamente “Potiche – La bella statuina”, una rappresentazione teatrale di Barillet e Grédy portata nel grande schermo nel 2010, con Nella Casa, il regista torna al teatro scegliendo di adattare una piece del drammaturgo contemporaneo Juan Mayorga scritta nel 2006. 
In questo film Ozon condivide con lo spettatore tutti temi a lui cari: la letteratura, la complessità dei desideri, le fantasie, il potere, lo sviluppo di sentimenti profondi, la solitudine, la fuga.
“Nella Casa” s’insinua nella vita di Germain, insegnante di Francese, interpretato dal bravissimo Fabrice Luchini, legandolo corpo e anima al suo doppio sogno: quello di avere un figlio e quello di fare lo scrittore. Questo sogno si chiama Claude (la giovane promessa del cinema francese Ernst Umhauer), suo allievo con un dono per la scrittura, dallo sguardo inquietante e i tratti degni d’un Dorian Gray.

«InizioPrec.123456Succ.Fine»
Pagina 1 di 6


BookAvenue usa i cookies. 
Usando il sito ne consenti implicitamente l'utilizzo. 
Se desideri saperne di più, leggi la nostra politica di privacy sez.cookies